Visual Poetry

  • La Redazione | Chi siamo | Newsletter

    Il Raccoglitore è un contenitore di storie, di racconti e di buoni interessi. La narrazione, al centro del progetto, viene sperimentata non solo nell’ambito narrativo-letterario: i collaboratori di ogni rubrica si prefiggono di raccontare un qualcosa. Se quando siete insieme ad un/a amico/a vi viene voglia di chiedere “mi racconti una storia?”, siete nel posto giusto.

In questa rubrica proporrò periodicamente alcune mie poesie che possono essere definite digitali, visuali, glitch. Digitali perché create al computer con l’ausilio di programmi di grafica o algoritmi specifici, visuali perché stimolano l’occhio dell’osservatore/lettore, glitch perché simulano l’interferenza che intercorre nella sovrapposizione dell’immagine al testo e/o viceversa. Ogni poesia suggerisce diversi simbolismi, rompicapo, rimandi a diverse discipline dello scibile umano, allargando a dismisura il ventaglio delle possibili interpretazioni. Non resta che augurarvi una buona lettura e una buona visione.
– Giuseppe D’Abramo