• La Redazione | Chi siamo | Newsletter

    Il Raccoglitore è un contenitore di storie, di racconti e di buoni interessi. La narrazione, al centro del progetto, viene sperimentata non solo nell’ambito narrativo-letterario: i collaboratori di ogni rubrica si prefiggono di raccontare un qualcosa. Se quando siete insieme ad un/a amico/a vi viene voglia di chiedere “mi racconti una storia?”, siete nel posto giusto.

LA PAGINA BIANCA

Federica Falco | Recensioni   23 Novembre 2020   3 min.

 

Genere: racconti
Editore: Belleville Editore
Pagine: 268
Anno edizione: 2020

 

La prima raccolta di racconti degli scrittori della Scuola di scrittura Belleville. A cura di Giacomo Papi.

 

Quello della pagina bianca è un tema che per sua natura può avere declinazioni infinite. Anche solo sulla definizione di cosa sia veramente pagina bianca, potrebbero, paradossalmente, scorrere fiumi di inchiostro. I racconti di questa raccolta, scritti a più mani da maestri e allievi della scuola di scrittura Belleville di Milano, si collocano dunque in una posizione scomoda. Scrivere dello scrivere può sembrare infatti un atto pretestuoso, di puro godimento intellettuale, ma è in realtà l’essenza stessa dell’azione di riportare la vita su carta. Sono proprio gli interrogativi sul senso della scrittura a diventare la forza che fa sgorgare l’inchiostro e muove i muscoli delle dita battenti sulla tastiera.

La formula innovativa e vincente dell’opera sta però nel non limitarsi alle speculazioni teoriche, ma di tirare il lettore per un braccio, facendolo precipitare in un mondo fatto di parole. Anzi, più mondi. Se in teoria si può affermare che l’esperienza dello scrivere sia universale, è un fatto incontrovertibile che ognuno degli autori sia irrimediabilmente e dolorosamente solo davanti al foglio. Solo con le proprie aspettative, i propri pensieri, le proprie insicurezze. Ecco quindi che l’universalizzazione avviene proprio tramite il racconto di casi particolari, di esperienze singole che si sono fatte carne e storie. La corrispondenza con il lettore accade solo grazie al libero fluire della scrittura dei racconti, dallo stile e dai generi più diversi.

La prima strada che essi sembrano imboccare è quella più nota e familiare, che già si potrebbe immaginare dal titolo. Si tratta della misteriosa relazione tra l’autore e la propria creazione letteraria, ancora prima che essa si faccia pensiero e poi scritto. È impressionante notare proprio come in molti di questi racconti, ma anche nella genesi creativa di altre imprese letterarie di cui essi sono il riverbero, la scrittura nasca proprio da un’impasse, un’immobilità apparente che cela un’incessante morsa interiore. La scrittura compie dunque il miracolo della rigenerazione a partire dalla riscoperta della vita che ci circonda: fuori la notte è grande, bisogna cominciare da quella grandezza, e chiedere perdono.

Alcuni testi prendono però una direzione inaspettata. La riflessione sull’atto creativo come riempimento di un vuoto, di un bianco che attrae e respinge, sposta quasi inconsapevolmente l’attenzione verso l’analisi di ciò che lo scrivere rappresenta. La scrittura ricopre un ruolo diverso nella vita di ognuno, e può dunque avere diverse facce. Nei testi, essa diventa ordine e pulizia, medicina ed illusione. Alcuni scritti compiono persino un passo ulteriore e rovesciano la prospettiva, focalizzandosi sul non detto e il non fatto. È il caso del diario di un ragazzo finito tra le mani di compagni, che non riescono a capacitarsi di come certe volte ciò che accade di più vero non potrà mai essere scritto; ma anche quello di una donna sola su un’isola greca, che affida al bianco del suo taccuino il sogno di un amore che non si è avverato.

Leggere La Pagina Bianca è come sentirsi raccontare da un artigiano come ha prodotto la sua ultima creazione. È l’esperienza unica di vedere la scrittura attraverso gli occhi di chi la pratica, grazie all’immersione in un coro polifonico di voci d’eccezione. Un’opportunità da non perdere per lettori ed aspiranti scrittori.

 

L'autore







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 7 =


 

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.
È vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall’autore.

Se riscontri problemi con il sito web, contatta il webmaster.

redazione@ilraccoglitore.com

 

Ti piace scrivere?

il Raccoglitore è qui per raccogliere storie! Se vuoi inviarci la tua candidatura, scopri come fare.

Scrivi con noi

Newsletter

Seguici su

il Raccoglitore 1.0 © Copyright 2021 - martedì 26 Gennaio, 2021 16:42