• La Redazione | Chi siamo | Newsletter

    Il Raccoglitore è un contenitore di storie, di racconti e di buoni interessi. La narrazione, al centro del progetto, viene sperimentata non solo nell’ambito narrativo-letterario: i collaboratori di ogni rubrica si prefiggono di raccontare un qualcosa. Se quando siete insieme ad un/a amico/a vi viene voglia di chiedere “mi racconti una storia?”, siete nel posto giusto.

30 settembre 1924. Nasceva Truman Capote

ilRaccoglitore | Accade Oggi   30 Settembre 2018   2 min.

 

Truman Capote, pseudonimo di Truman Streckfus Persons nasce a New Orleans il 30 settembre del 1924 e muore a Bel Air il 25 agosto del 1984. È stato uno scrittore, sceneggiatore, drammaturgo e attore statunitense.

Molte delle sue opere sono oggi riconosciute come classici della letteratura, fra questi il romanzo Colazione da Tiffany (1958) e il romanzo ispirato a una storia vera A sangue freddo (1966), che l’autore stesso definì un romanzo verità. Almeno 20 film e episodi di serie TV sono basati sui romanzi, racconti e opere teatrali di Capote.

Capote superò un’infanzia segnata dal divorzio dei genitori, una lunga assenza da parte della madre e diversi traslochi. Scoprì la sua vocazione alla scrittura all’età di otto anni, e fino alla fine dell’infanzia affinò la sua abilità di scrittore. Il successo di critica ottenuto dal racconto Miriam (1945) attrasse l’attenzione dell’editore della Random House Bennett Cerf, che gli offrì un contratto per scrivere il romanzo Altre voci, altre stanze (1948).

Capote raggiunse l’apice della notorietà con A sangue freddo, un reportage giornalistico sull’omicidio di una famiglia di agricoltori del Kansas avvenuto nella loro abitazione. Capote impiegò sei anni per scrivere il libro aiutato dall’amica di tutta una vita, Harper Lee, scrittrice anch’essa e autrice del romanzo Il buio oltre la siepe (1960). Un classico nella cultura popolare, A sangue freddo fu il punto massimo della carriera letteraria di Capote; fu anche l’ultimo libro completo da lui pubblicato. Negli anni ’70 mantenne il suo status di celebrità apparendo in talk show televisivi.

Alla travagliata e controversa stesura di A sangue freddo è dedicato il film Truman Capote – A sangue freddo (2005) di Bennett Miller, nel quale lo scrittore è impersonato da Philip Seymour Hoffman che, per la sua interpretazione, ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Golden Globe e il Premio Oscar come miglior attore protagonista.

Nel 2006 è stato presentato un altro film su Truman Capote: Infamous – Una pessima reputazione di Douglas McGrath con Toby Jones nel ruolo di Capote, il premio Oscar Sandra Bullock nel ruolo di Harper Lee, Sigourney Weaver nel ruolo di Babe Paley, Daniel Craig come Perry Smith e il premio OscarGwyneth Paltrow nel ruolo della cantante Dean Kitty.

 

Fonte:
Wikipedia

 

L'autore







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 8 =


 

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.
È vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall’autore.

Se riscontri problemi con il sito web, contatta il webmaster.

redazione@ilraccoglitore.com

 

Ti piace scrivere?

il Raccoglitore è qui per raccogliere storie! Se vuoi inviarci la tua candidatura, scopri come fare.

Scrivi con noi

Newsletter

Seguici su

il Raccoglitore 1.0 © Copyright 2021 - martedì 26 Gennaio, 2021 15:27